Lift assistito di Kite Surf - Maselli Kite School


Lift assistito

Ossia l'uscita con l'assistenza delle nostre barche in piena sicurezza e divertimento.
Per ulteriori informazioni, leggete il testo riportato in basso.

Gli Spot

Grazie alle favorevoli condizioni dei nostri spot e alla nostra esperienza siamo in grado di fornire in piena sicurezza una didattica completa e personalizzata per soddisfare al massimo le esigenze del singolo atleta.

Passione e Professionalità

Il nostro obiettivo è quello di farti imparare presto e bene, ci serviamo di attrezzatura adeguata, istruttori professionali e qualificati,ma soprattutto da una grande passione e professionalità che ci hanno permesso di diventare un punto di riferimento internazionale per la didattica.

Tecnologia

Le lezioni in acqua sono svolte con caschi radio che permettono la correzione immediata dei movimenti.

Come iscriversi ai Corsi

  • Vieni in segreteria (info point in spiaggia) o contattaci per telefono (+39 3470306312 o +39 3479327766) per concordare il tipo di corso e le date delle lezioni
  • Versa la quota di iscrizione direttamente in segreteria, oppure tramite bonifico bancario.
  • I corsi si svolgono su PRENOTAZIONE, in date a tua scelta, anche in giorni non consecutivi.
  • La scuola è aperta tutti i giorni, compresi i festivi, da Aprile a fine Ottobre.
  • Per partecipare ai corsi non occorre avere precedenti esperienze con altri sport acquatici e non serve una preparazione fisica particolare, è però necessario saper nuotare ed essere in buona salute fisica.

Prova il Kite Surf a soli 50 €

Obbligo visita medica sportiva

Come preparare il kite per il lift


1. Per partire dalla barca-lift, armate il kite gonfiando solo i bladder laterali, o lasciandoli sgonfi se di tipo one-pump. Collegate le linee e controllatele attentamente facendole scorrere dalla barra fino ai punti di attacco.
2. Avvolgete con cura le linee intorno alla barra e bloccatele in modo che non possano sciogliersi durante il trasporto.
3. Arrotolate il kite dalle estremità verso il centro, e quindi bloccate la barra sul kite arrotolato, facendo attenzione che non possa muoversi e che linee non possano intrecciarsi.
4. Ricordate che l'uso del salvagente e della muta sono obbligatori; se utilizzate il leash di sicurezza per la tavola, è obbligatorio anche l'uso di un casco.
5. Per garantire il recupero in caso di necessità è obbligatorio da parte di chi utilizza il servizio lift l'uso di un telefono cellulare con una buona custodia stagna, su cui memorizzare i numeri di telefono da chiamare in caso di necessità.
6. Vi consigliamo infine di scrivere il vostro indirizzo e numero di telefono sulla tavola e sulla vela: se perdete l'attrezzatura in acqua potrete almeno sperare nel buon cuore di chi dovesse ritrovarla.

PARTENZE DALLA BARCA
Il personale della barca vi aiuterà a svolgere i cavi dalla barra lasciandoli cadere in acqua mentre la barca si mantiene in movimento controvento. Nel frattempo vi verrà gonfiata la leading edge con il compressore. Non agganciatevi al trapezio finché non avrete verificato che le linee siano correttamente agganciate e libere da nodi.



Modalità di uscita per il lift con natante di appoggio


1. il lift consiste nel trasporto e nel successivo recupero dei soci e della loro attrezzatura nello specchio d'acqua preventivamente concordato, mediante idonee imbarcazioni a motore, per consentire la pratica sportiva del kiteboard; i soci che partecipano a questa attività devono quindi essere autonomi nelle manovre di preparazione dell'attrezzatura, nella navigazione, nelle procedure di rilancio del kite dall'acqua, nel saper raggiungere l'area concordata per il recupero.
2. le uscite "lift" di norma vengono effettuate la mattina, con ritrovo presso la sede nautica dalle ore 7.00 alle ore 08.00, oppure il pomeriggio, con ritrovo dalle ore 13.00 alle ore 13.30. L'orario effettivo dell'uscita sarà deciso, a discrezione dei conducenti delle imbarcazioni, in base alle condizioni meteo e all'intensità del vento. Qualora non fosse possibile effettuare il lift per le avverse condizioni meteo o per insufficienza di vento, l'uscita potrà essere recuperata in altra data.
3. Il lift viene considerato effettuato quando la persona scende in acqua dal mezzo di appoggio: spetta pertanto ad ogni socio, in base alla propria esperienza e alla propria preparazione fisica, alle condizioni meteo e all'attrezzatura utilizzata, decidere se scendere in acqua.
4. I soci che intendono effettuare un lift devono salire sul mezzo con il kite pronto all'uso: i cavi devono essere correttamente agganciati al kite e ben avvolti attorno al boma; i bladder laterali gonfiati (tranne kite con sistema one-pump), le pinnette e le streps della tavola fissate. Le operazioni di verifica dell'attrezzatura devono essere fatte a terra prima dell'uscita per evitare ritardi. Chi utilizza materiali forniti della scuola deve provvedere personalmente alla verifica dell'attrezzatura, e segnalare immediatamente in segreteria eventuali danneggiamenti, anomalie o malfunzionamenti.
5. Le singole uscite devono essere effettuate nell'assoluto rispetto delle norme vigenti del Codice di Navigazione e dei regolamenti locali.
6. La navigazione deve avvenire nello specchio d'acqua concordato con i conducenti delle imbarcazioni per favorire i recuperi ed eventuali soccorsi. Ricordiamo che è obbligatorio tenersi discosti dalle rotte dei mezzi che effettuano servizio pubblico e dalle aree riservate ad allenamenti e regate autorizzate dagli enti competenti.
7.I soci devono tenere il giubbetto di salvataggio sempre indossato.
8. Avere un telefono cellulare resistente all'acqua o con custodia stagna da utilizzare in caso di necessità per comunicare con i conducenti delle imbarcazioni, per esempio per segnalare un problema o per chiedere di essere recuperati in un punto diverso da quello precedentemente concordato.
9. Chi utilizza attrezzatura fornita dalla scuola deve restituirla asciutta e in ordine. I kite devono essere riposti nella sacca asciutti, con i cavi in ordine, agganciati alla vela e ben avvolti al boma.
10. I conducenti delle imbarcazioni e l'associazione M.K.S. a.s.d. declinano ogni e qualsiasi responsabilità che dovesse derivare per danni a persone, animali e/o cose sia a terra che in acqua in conseguenza della pratica dello sport del kiteboard da parte dei soci.
11. Essere autonomi nella navigazione e conoscere i regolamenti per la pratica del kiteboard e le norme di sicurezza.
12. Rimane a insindacabile giudizio del responsabile "LIFT" decidere di sospendere anticipatamente la session in acqua per ragioni legate alla sicurezza, alle condizioni meteo o per far rientrare coloro che non rispettano il regolamento generale sulla pratica del Kitesurf, in questi casi l'uscita non viene rimborsata.

NON COMPRENDE LA PREPARAZIONE DELL'ATTREZZO A TERRA E IL RILANCIO DELL'ALA CADUTA IN ACQUA DURANTE LA SESSIONE.



Main Sponsor

Gold Sponsor

Silver Sponsor

Sponsor

Sponsor Tecnici

Partner Tecnici

Partner Ufficiali

Supporter

Partner Istituzionali